Locandina 19.04.2019 1

"Il corpo del migrante e il corpo del reato”, evento che si terrà il giorno 19 aprile prossimo (dalle 15 alle 18) presso l’Auditorium “A. Zoli” nel Nuovo Palazzo di Giustizia,.

Si tratta di un incontro che affronterà tematiche mai così attuali come in questo delicato periodo storico, politico e culturale, in cui si assiste a forme sempre più “ordinarie” di compressione dei diritti e libertà fondamentali, alcune di esse potenzialmente – o apertamente? – in tensione con il rispetto della doppia riserva di legge e di giurisdizione.

I relatori, prendendo spunto da alcune circolari prefettizie in materia di immigrazione, cercheranno di evidenziare se e in quale misura possa ritenersi legittimo un vero e proprio “diritto penale speciale degli stranieri”: tra loro, il Prof. Alessandro Simoni (Ordinario di Sistemi Giuridici Comparati presso l’Università degli Studi di Firenze), il Prof. Luca Masera (Associato di Diritto Penale presso l’Università degli Studi di Brescia), Iside Gjergji (PhD lawyer; Senior Researcher Centre for Social Studies University of Coimbra, Portugal – Lecture Stanford University, USA) e il Collega Michele Passione. Modera l’incontro il Collega Duccio Baglini.